1.159 nuovi casi di persone positive alla Sars-Cov2 (+2.047 rispetto a ieri) a fronte di oltre 15mila tamponi processati nelle ultime ore nel Lazio: sono questi i numeri del quotidiano bollettino diramato dalla Regione Lazio relativo alla diffusione del Coronavirus. 83, nelle ultime ore, sono stati i decessi (+45) e 2704 le persone guarite. Calano i casi, i ricoveri e le terapie intensive. Roma città rimane sotto ai 600 casi.

“Aumentano i decessi a conferma che il virus è una brutta bestia e bisogna mantenere alta l’attenzione – scrive l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – per Natale è necessario che vengano adottate subito misure omogenee nel paese”.

Nelle province (esclusa Roma) si registrano 325 casi e sono dodici i decessi nelle ultime 24 ore.

Nel territorio di competenza della ASL di Frosinone si registrano 83 nuovi casi: si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Si registrano otto decessi di 50, 55, 64, 76, 80, 82, 85 e 89 anni con patologie.