Nelle ultime 24 ore, nel Lazio, su oltre 13mila tamponi processati – -1250 rispetto a ieri – si registrano 1315 nuovi casi positivi (-24); 38 persone sono decedute (11 in più rispetto a ieri) e 2037 sono guarite.

“La discesa dei casi rallenta – spiega l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – sono stabili i ricoveri e aumentano le terapie intensive e i decessi. Roma città torno sotto ai 600 casi (590). Il raffronto con i lunedì delle ultime due settimane di novembre evidenzia un rallentamento nella discesa. Erano -752 i casi tra il 23 novembre e il 30 novembre, mentre nei lunedì delle prime due settimane di dicembre il dato scende a -57 casi (7 dicembre-14 dicembre)”.

In riferimento ai decessi, la ASL di Frosinone comunica che “si tratta di una donna di 82 anni residente a Sora, un uomo di 86 anni residente a Frosinone, un uomo di 67 anni residente a Monte San Giovanni Campano, un uomo di 69 anni residente a Roma, un uomo di 80 anni residente a Frosinone e un uomo di 81 anni residente a Frosinone”.