Tanti giovanissimi studenti, accompagnati dalle loro famiglie, hanno visitato nel corso della giornata di ieri – sabato 12 dicembre – l’Istituto Professionale di Stato per i Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità Alberghiera “M. Buonarroti” di Fiuggi nel corso del riuscitissimo primo open-day organizzato dalla direzione scolastica.

L’iniziativa è stata un’occasione importante, per l’Istituto diretto dalla prof.ssa Filomena Liberti, di mettere in mostra l’alto livello strutturale della scuola, nonché la grande professionalità che si può acquisire tra le mura di questa storica istituzione scolastica del territorio.

Quasi la metà degli studenti in uscita dall’I.P.S.S.E.O.A. “M. Buonarroti” di Fiuggi, secondo quanto si evince dall’annuale ricerca della Fondazione Agnelli, trovano infatti immediatamente lavoro dopo il diploma; i restanti entro pochi mesi.

Spiega la prof.ssa Filomena Liberti, dirigente scolastico: “diversi sono i progetti in essere nella nostra scuola, tutti molto importanti: fra questi mi preme di ricordare quello relativo all’Erasmus, riservato agli studenti delle quarte e delle quinte, che offre la possibilità di recarsi all’estero a sperimentare le proprie competenze e ad acquisire nuove esperienze.

Abbiamo, poi, una serie di convenzioni con importanti strutture ricettive di Veneto, Trentino, Lombardia ed Emilia-Romagna dove gli studenti possono recarsi durante l’anno scolastico per svolgere progetti di alternanza scuola/lavoro. Purtroppo, abbiamo dovuto interrompere questa attività a causa dell’emergenza sanitaria, ma contiamo di riprendere non appena sarà possibile”.

L’I.P.S.S.E.O.A. “M. Buonarroti” di Fiuggi dispone, altresì, di un funzionalissimo convitto riservato agli studenti provenienti da fuori regione: ad usufruirne, ad oggi, sono circa 100 alunni che, oltre a frequentare la scuola direttamente in loco, hanno la possibilità di svolgere numerose attività pomeridiane, di frequentare una palestra convenzionata, di svolgere i compiti loro assegnati con il supporto di preparatissimi tutor.

Ad oggi, la scuola propone quattro indirizzi: Cucina, Sala e Bar, Accoglienza e Pasticceria; “dall’anno prossimo – fa sapere la prof.ssa Liberti – avvieremo anche un corso per sommelier“.

Quanti non hanno avuto la possibilità di prendere parte a quest’ultimo open-day potranno partecipare a quelli previsti entro le prossime settimane: il 16 gennaio di nuovo a Fiuggi e il 19 dicembre e il 21 gennaio a Paliano.