uno scorcio di Serrone

La Sars-Cov2 non ferma il Natale a Serrone; certo, sarà un Natale diverso ma non per questo meno denso di significato. A parlarcene è il sindaco di Serrone, il dott. Giancarlo Proietto. Queste le sue parole:

Giancarlo Proietto

Stiamo vivendo un momento difficile, ne siamo tutti consapevoli, ma non possiamo cessare di essere comunità. Per questo motivo abbiamo pensato di attivare alcune azioni che consentano di non oscurare quel senso di comunità che è forte nel nostro territorio. Uno dei motivi per esempio che ha spinto l’associazione culturale Serrone, guidata dal presidente Tonino Serafini, ad allestire anche quest’anno il presepe a grandezza naturale lungo le vie del centro storico. L’impegno è scaturito anche come riconoscimento e ringraziamento allo scenografo Santi Migneco, scomparso quest’anno, che ha curato negli anni la scenografia ed i dettagli del presepe etnografico a grandezza naturale, che fino al 6 gennaio sarà sempre visitabile. Un’occasione particolare quest’anno l’accordo con poste per l’annullo postale che si terrà il 21 dicembre in diretta streaming”.

Enilde Tucci

“Accanto a queste attività – aggiunge l’assessore alla pianificazione e sviluppo Enilde Tucci – abbiamo pensato che il coinvolgimento dei cittadini potesse essere un momento importante per far respirare a livello di comunità locale lo spirito del Natale. Perché oggi viviamo questi momenti con speranza e con consapevolezza, ma con il bisogno di non rinunciare al calore del Natale, cercando, ognuno nel suo piccolo di prestare attenzione a tutta la comunità serronese.
Per questo motivo abbiamo pensato che le contrade, che ormai da anni si adoperano e si ingegnano per addobbare il nostro paese potessero partecipare ad un nuovo contest “Natale in una canzone: sfida tra contrade” per cui ogni contrada dovrà realizzare un video “cantando” una canzone di Natale a propria scelta. Al tempo stesso, per non dimenticare le tradizioni culinarie locali, abbiamo pensato che i ristoratori, i singoli cittadini, e tutti coloro che amano l’arte del gusto potrebbero mettere a disposizione le proprie capacità e condividere attraverso un video una ricetta della tradizione locale partecipando al contest ““Show cooking di Natale: presenta la tua ricetta”. Ed infine nel percorso intrapreso dell’agenda 2030 e della sostenibilità l’ultima attività che stiamo promuovendo coinvolge grandi e piccini che dovranno realizzare un addobbo con materiali riciclati”.

Claudia Damizia

Spiega, poi, l’assessore alle politiche sociali Claudia Damizia: “alcune attività coinvolgeranno anche i più piccoli per i quali verranno realizzate delle letture animate che potranno essere seguite sulla pagina Facebook della biblioteca comunale Danilo Testa e stiamo definendo anche il progetto “Serrone nel Cuore” che partirà nel periodo natalizio, e si concluderà a marzo 2021: una raccolta letteraria di poesie o racconti brevi che hanno come tema “Serrone” il nostro territorio”.

Andrea Lucidi

Infine, le parole del consigliere delegato Andrea Lucidi: “anche quest’anno abbiamo deciso di illuminare il nostro amato paese perché la luce è simbolo di rinascita e di speranza ed in questo periodo abbiamo bisogno di guardare avanti, e di essere sereni con uno sguardo positivo verso il futuro”.