l'interno dell'ospedale di Frosinone

Il quotidiano appuntamento con il bollettino diramato dall’assessorato regionale alla Salute del Lazio informa che nelle ultime 24 ore, a fronte di quasi 21mila tamponi processati nella nostra regione (-2.027 rispetto a ieri) si registrano 1783 nuovi casi di persone positive alla Sars-Cov2 (-48). 32 sono state le persone venute a mancare e 2109 le persone guarite.

“Calano i casi, i ricoveri e le terapie intensive – spiega l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – Roma torna al di sotto dei mille casi. Gli acquisti sotto casa aiutano a combattere il Covid19 evitando pericolosi assembramenti nei grandi centri commerciali. Si aiuta il piccolo commercio senza dare vantaggi al virus”.

In riferimento ai decessi, la ASL di Frosinone scrive in una nota che “si tratta di una donna di 89 anni residente a Ferentino, un uomo di 87 anni residente a San Giovanni Incarico, un uomo di 95 anni residente a Veroli, una donna di 89 anni residente a Frosinone e un uomo di 45 anni residente a Sant’Andrea del Garigliano tutti con precedenti patologie”