C’è anche la giovanissima – e bravissima – Giulia Vittori, studentessa presso il Convitto Nazionale “Regina Margherita” di Anagni tra i vincitori di “Startupper School Istantanea”, l’iniziativa della Regione Lazio realizzata da Lazio Innova in collaborazione con Fondazione MAXXI che ha coinvolto studenti delle scuole superiori del Lazio appassionati di fotografia e di tecnologie digitali.

“Startupper School Istantanea” ha coinvolto 15 scuole ed oltre 100 studenti che si sono messi in gioco in un contest fotografico per promuovere le bellezze del nostro territorio. Tre le categorie in gara: “Non vedevo l’ora”: fotografie che raccontano il dopo lockdown; “Saluti da…”: cartoline digitali; “Ieri e oggi”: collage di fotografie del passato e del presente. Ed è proprio in quest’ultima categoria che Giulia ha sbaragliato gli avversari con la fotografia “Passato, presente o futuro?: Il passato caratterizzato da una surreale tranquillità si mescola con il presente, teatro di numerosi e veloci cambiamenti”.

Il premio di Giulia, e dei vincitori delle altre categorie, è una macchina fotografica con fotocamera istantanea. A tutti, una shopper con MyMAXXI card e i cataloghi ”Atlante Italiano – Ritratto di un’Italia che cambia” e “MAXXI Architettura.

I partecipanti avranno inoltre la possibilità di ricevere assistenza presso i FabLab regionali per la stampa in digitale dei propri lavori.

Bravissima pure Martina Bonelli, anche lei studentessa del Convitto Nazionale Regina Margherita di Anagni diretto dal prof. Fabio Magliocchetti che, con la fotografia “Realtà Parallele”, ha ottenuto una menzione speciale: “durante il periodo di lockdown – ha detto Martina – ci siamo sentiti separati dalla realtà alla quale eravamo abituati. Attraverso questo fotomontaggio ho inteso mettere a confronto il concetto di libertà con quello di prigionia, utilizzando colori e sfumature differenti”.

Fabio Magliocchetti

Parla di “risultato brillante” il prof. Fabio Magliocchetti, dirigente scolastico, il quale non si lascia sfuggire l’occasione per congratularsi vivamente con le due studentesse: “bravissime Giulia e Martina: complimenti per l’impegno e il prestigio che hanno portato alla nostra scuola; meritevoli anche i docenti che le hanno preparate e che quotidianamente lavorano e credono in una scuola vivace, attiva, formativa, sfidante. Un ringraziamento particolare, poi, alla prof.ssa Domenica Cittadini, responsabile dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento della nostra scuola, per lo sforzo educativo profuso con entusiasmo e di passione”.

Per la cronaca, gli altri vincitori sono: Chiara Stocchi del Liceo Scientifico Malpighi di Roma per la categoria “Non vedevo l’ora” con la fotografia “Nostalgia di Viaggiare, uscire dalla vita urbana e offrire meraviglie allo sguardo”; Cristian Buttaro del Liceo Scientifico Statale G.B. Grassi di Latina per la categoria “Saluti da” con “Saluti artistici dal Lazio”: “Questa estate è stata una stagione particolare. Per me ha significato andare alla scoperta del mondo che ci circonda e della sua storia”; Giovanna Rizzuti dell’IIS Cardarelli di Tarquinia (VT) per la categoria “Saluti da” con “Terra Mea”: “La mia cartolina nella sua semplicità racconta l’essenzialità di una terra che da sempre mi appartiene: la Sardegna”

Oltre a Martina Bonelli hanno ottenuto menzioni speciali: Stefania Eusepi dell’Istituto Superiore Vincenzo Cardarelli di Tarquinia (VT): “In questi scatti ho voluto catturare ciò che mi è più mancato. Particolari di una quotidianità, come la lettura di un buon libro davanti al mare”; Eleonora Bunone del Liceo Scientifico Malpighi di Roma, con la fotografia “Come in un film”: “Ho pensato di fotografare Piazza di Spagna con l’idea di sovrapporre personaggi di alcuni film famosi, tra cui Vacanza Romane, proprio per creare una connessione tra passato e presente”; Giacomo De Angelis del Liceo Scientifico Ruffini di Viterbo con “Un bianco e nero distratto”.