Nel Lazio, su quasi 27mila tamponi processati (+6.776 rispetto a ieri) si registrano 1669 nuovi casi positivi (+80), 64 persone decedute (+25) e 868 persone guarite. Il rapporto tra positivi e numero di tamponi processati scende al 6%.

“Si consolida il rallentamento – spiega l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – Roma Capitale per il secondo giorno consecutivo sotto i mille casi. Il rigore richiesto ai cittadini sta producendo gli effetti attesi e bisogna proseguire per questa strada senza ripetere gli errori di questa estate”.

la nota diramata oggi pomeriggio dal sindaco di Fiuggi Alioska Baccarini

PALIANO, APRE IL PRESIDIO PER I TEST RAPIDI COVID-19

A partire da lunedì 7 dicembre nella nella città di Paliano sarà attivato un presidio per effettuare i test rapidi da Covid-19.

L’apertura del presidio, patrocinata dal Comune di Paliano, sarà realizzata dalla farmacia Cerimele in collaborazione col comitato locale della Croce Rossa nel solco dell’accordo regionale stipulato tra Federfarma e Croce Rossa Italiana.

Il presidio sarà installato in viale Umberto I (davanti i locali dell’ex Ottica Frioni) e sarà accessibile esclusivamente tramite appuntamento telefonico al numero 0775 578 451 negli orari lavorativi della farmacia Cerimele.

Nella struttura sarà possibile effettuare sia il test sierologico che il tampone rapido antigenico.

«L’allestimento di questo presidio – ha dichiarato l’assessore alla Sanità e Tutela della salute dei cittadini, Valentina Adiutori – nasce dall’esigenza di fornire alla cittadinanza un accesso agevole a degli strumenti sanitari ormai irrinunciabili per il contenimento e il contrasto alla diffusione del virus. Dalla prossima settimana non sarà più necessario uscire da Paliano per effettuare i test sierologici o i tamponi antigenici: avremo un punto di riferimento nel centro urbano, facilmente raggiungibile per chiunque ne avesse bisogno».

«Ringrazio la farmacia Cerimele e i volontari della Croce Rossa di Paliano a nome di tutta la comunità palianese. La possibilità di effettuare i test rapidi da Covid-19 qui a Paliano è di fondamentale importanza per la salute di tutti i cittadini, specie in un frangente delicato della pandemia come quello che stiamo vivendo. L’apertura del presidio rappresenta un servizio concreto a cui abbiamo dato da subito massimo sostegno e attenzione come amministrazione comunale». Questo il commento del sindaco Domenico Alfieri.


questo grafico è stato inviato dalla ASL di Frosinone alle ore 14.47 di oggi primo dicembre all’indirizzo email della nostra redazione. In riferimento ai decessi, la direzione dell’azienda comunica che si tratta di un uomo di 81 anni residente a Ceprano, una donna di 82 anni residente a Ferentino, un uomo di 64 residente a San Giorgio a Liri, una donna di 81 anni residente a Formia, un uomo di 80 anni di Pescosolido, un uomo di 75 anni residente a Cervaro e un uomo di 79 anni di Aquino.