Ferentino

“Finalmente in consiglio comunale a Ferentino si comincia ad intravedere un minimo di obiettività sulle proposte portate in aula”. Sono parole di soddisfazione quelle di Maurizio Berretta, capogruppo della Lega Salvini Premier, alla notizia dell’approvazione, nel corso della seduta di consiglio comunale che si è tenuta ieri – venerdì 17 novembre – della mozione da lui stesso presentata, riguardante la riorganizzazione degli uffici e dei servizi comunali.

Il testo definitivo approvato dai lavori d’aula è il seguente:

“Un piccolo passo in avanti nel segno della maturità e del buonsenso da parte di tutti, capaci di superare anche gli steccati di appartenenza politica, macchiato dal solo Consigliere Piergianni Fiorletta, legato forse ancora a dinamiche e consuetudini politiche dell’era preistorica, che alla fine “obtorto collo” ha dovuto adeguarsi ai suoi colleghi”, ha spiegato Berretta. Che, infine, ha aggiunto: “chiaramente la riorganizzazione della macchina amministrativa ha il primario scopo di dare all’utenza un servizio adeguato, di valorizzare il personale interno, potenziando lo stesso con i concorsi pubblici d’assunzione aperti a tutti”.