Giardinetti pubblici ancora nel mirino dei vandali. E’ quanto accaduto la notte scorsa a Colleferro, nei giardini intitolati a Placido Rizzotto, il sindacalista rapito e ucciso dalla Mafia a Corleone nel 1948.

A darne notizia, sulla propria pagina Facebook, è il sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna il quale spesso, attraverso i suoi canali social, non manca di ricordare che il rispetto del bene pubblico è condizione necessaria per la crescita di una comunità.

Uno dei problemi, non solo colleferrino, è che sovente gruppi di ragazzi si lasciano andare a atti vandalici che finiscono per danneggiare le strutture pubbliche, in modo particolare i giochi riservati ai bambini.

“Attraverso le telecamere/fototrappole cercheremo di individuare i colpevoli e denunciarli immediatamente affinché paghino di tasca loro per i danni arrecati alla cosa pubblica. Per ora abbiamo messo in sicurezza provvisoria il luogo, nelle more del ripristino”, ha scritto il sindaco Pierluigi Sanna.