I Carabinieri della Stazione di Colleferro, con l’aiuto dei colleghi dell’Aliquota Radiomobile del NORM, hanno arrestato un 42enne italiano, senza occupazione e già noto alle Forze dell’Ordine, con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti.

La scorsa notte, i Carabinieri hanno notato un 25enne e una 26enne uscire velocemente da un’abitazione nel centro cittadino che, alla loro vista, hanno cercato di nascondersi al fine di evitare un controllo.

Fermati per una verifica, i due sono stati trovati in possesso di alcune dosi di cocaina. Individuata la casa da dove gli acquirenti si erano allontanati, i Carabinieri di Colleferro sono intervenuti sorprendendo il 42enne mentre confezionava, in singole dosi, sul tavolo della propria cucina, 10 g di cocaina, mischiandoli a 25 g di sostanza da taglio del tipo mannite. La droga rinvenuta è stata sequestrata unitamente a 1.000 euro in contanti, ritenuti provento dello spaccio.

Il 25enne e la 26enne sono stati segnalati alla competente Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti mentre l’arrestato, ad esito del rito direttissimo, è stato sottoposto all’obbligo di presentazione in caserma, due volte al giorno.