Appena terminati due giorni di intenso lavoro con il photoeditor di VAGHIS Magazine Italia, prestigiosa rivista di turismo informato, ed una giovane articolista di redazione.

Una precoce estate di San Martino ed una straordinaria disponibilità personale o di ruolo di tante persone hanno consentito di presentare Anagni al meglio delle sue condizioni.

A tutti, ed alcune di loro in modo speciale, va il mio sincero ringraziamento, anche a nome dei particolari ospiti.

Il comandante della Polizia Urbana Roberto Necci con i suoi addetti, la dr.ssa Claudia Coladarci del Museo della Cattedrale di Anagni sono stati encomiabili. Grazie!

Grazie davvero a Valentina Simionato per il suo naturale entusiamo e la speciale accoglienza, a RitaTurri per la pazienza ed il soccorso tecnico, a Guglielmo Viti per la consueta disponibilità di Casa Barnekow, a Danilo Tuffi per l’intervento nell’area Arcazzi di Piscina, al Rettore prof. Fabio Magliocchetti del Convitto Regina Margherita, a Luisa e Mauro Ippoliti per la straordinaria ospitalità del ristorante e del parco Le Mimose. Direttamente o meno, tutti operatori per costruire, con Vaghis Viaggi & Turismo, un  anno 2021 migliore con Anagni protagonista nel mondo del turismo italiano informato.

Un moderno filone nello sviluppo del settore turistico, tanto attento ed esigente quanto apportatore di concreta ricchezza economica.

Un’importante scommessa aggiuntiva che Anagni, in uscita dal Covid-19, potrà cominciare a vincere davvero, se ne avrà convinzione.

Per ora un buon lavoro è stato fatto, nei prossimi giorni ci aggiorneremo affinché tutti, nell’interesse di tutti, possano partecipare alla realizzazione di un sogno che diventa progressivamente possibile.

In ultimo, un grazie di vero cuore mi sento di rivolgerlo al Direttore di Vaghis che, dopo Assisi nella verde Umbria e Bolzano porta d’accesso alle Dolomiti, di nuovo fa tappa nella città di Anagni conosciuta in occasione del supplemento editoriale su Casa Barnekow.

Nello Di Giulio