2209 nuovi casi di persone contagiate dal Sars-Cov2 nel Lazio, nelle ultime 24 ore. A comunicarlo, nella consueta nota quotidiana, l’assessore regionale alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato. I tamponi effettuati, 5907 in più di ieri, sono stati oltre 25mila su tutte e cinque le province. 21 persone sono decedute e 159 risultano essere guarite. Scende il rapporto tra positivi e tamponi effettuati: ogni 100 tamponi effettuati, 8 persone risultano contagiate.

“Roma poco oltre i mille casi, a Latina il punto più basso dei contagi – spiega D’Amato – è stata la provincia su cui sono partite prima le misure di restrizione. Venerdì aprirà la nuova area di pronto soccorso dell’A.O. San Camillo di Roma”.

In Italia, i nuovi casi nelle ultime 24 ore sono 28.244; 353 le persone decedute.

Nel territorio di competenza della ASL di Frosinone, 355 sono i nuovi casi di Sars-Cov2 registrati: si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare.