Non c’è pace per il tratto di strada di competenza ASI che da via Mola Santa Maria attraversa tutta la zona industriale di Anagni per arrivare a confluire nella via Morolense, ai confini con il territorio di Sgurgola.

A pochi giorni dal termine dei lavori, durati diversi mesi, di sistemazione della strada stessa, nel primo pomeriggio di oggi – martedì 27 ottobre – un’ampia voragine si è aperta nel bel mezzo della strada facendo sprofondare un segnale precedentemente installato per segnalare la situazione di pericolo e danneggiando in maniera seria alcuni veicoli in transito nella zona.

Secondo quanto riferito da testimoni oculari, la voragine in questione sarebbe profonda almeno un metro e mezzo. I primi ad intervenire sono stati gli uomini della Guardia di Finanza di Anagni, agli ordini del Luog.te Carlo D’Onorio, i quali hanno soccorso gli automobilisti adoperandosi per presegnalare la situazione di pericolo che nel frattempo si era venuta a creare.

Sul posto anche gli agenti della Polizia Locale di Anagni, il personale dell’ufficio tecnico comunale e i tecnici dell’ASI. La situazione pare piuttosto grave, dato che la voragine in questione tende ad allargarsi.