Giovanni Acampora

Giovanni Acampora è stato eletto presidente della Camera di Commercio unificata di Frosinone e Latina. Nella riunione di questa mattina – martedì 20 ottobre – è stato utilizzato il metodo di votazione a maggioranza semplice. Ha prevalso il presidente di Confcommercio Lazio Sud che ha ottenuto 20 voti contro i 12 dell’avversario ciociaro Marcello Pigliacelli, presidente uscente.

“Sono orgoglioso per questa elezione e consapevole di avere una grande responsabilità: pensare a ciò che si può fare per tutte le aziende, in un contesto di economia reale ancora debole e incerto – ha dichiarato Acampora – Sono pronto a lavorare insieme a consiglio e giunta, organi direttivi coesi e rappresentativi di tutti i territori e delle associazioni di rappresentanza, per fare della Camera di Commercio di Frosinone-Latina un interlocutore forte e credibile, sia nel rapporto con la Regione sia in ambito italiano ed internazionale”.

Il primo a porgere i propri auguri al neo-presidente è stato il sindaco di Frosinone avv. Nicola Ottaviani: “oggi non si è celebrata soltanto l’elezione del nuovo presidente della Camera di Commercio, con la designazione di Giovanni Acampora – ha dichiarato il primo cittadino – di grande spessore e di alta professionalità, ma si è attivata la effettiva costituzione di un organismo che risulta la proiezione economica e sociale di circa un milione di abitanti, residenti nelle province di Frosinone e Latina. Soltanto ragionando in termini di economie di scala e, soprattutto, di incrocio tra domanda e offerta rapportabile a tutto il Basso Lazio, potremo essere in condizione di fronteggiare la concorrenza dei nuovi mercati interni ed internazionali, soprattutto esprimendo una classe dirigente adeguata e illuminata, di cui Giovanni Acampora rappresenta il giusto equilibrio di sintesi e di moderazione”.

Auguri anche da parte di Raffaele Trano, membro della Commissione finanze alla Camera: “il basso Lazio, non mi stancherò mai di ripeterlo, ha delle enormi potenzialità che devono solo essere sfruttate e indirizzate sui giusti canali. Le province di Latina e Frosinone attendono ormai da troppo tempo quello sviluppo fondamentale per tali realtà. Ancor più fondamentale in questa fase di crisi pesante che ha investito il Paese a seguito dell’emergenza coronavirus. Serve una guida forte per le realtà economiche del basso Lazio e sono certo che il presidente Acampora sarà la guida giusta“.

“Auguri di buon lavoro al presidente della Camera di Commercio Latina/Frosinone Giovanni Acampora”. Anche il presidente di Confagricoltura Frosinone Vincenzo Del Greco Spezza si congratula con il neo eletto designato alla guida dell’ente del basso Lazio che rappresenta circa un milione di abitanti: “Un arduo compito per Acampora – sottolinea del Greco Spezza – che, siamo certi, sarà in grado di espletare con efficacia essendo uomo di grandi capacità. Il nostro territorio ha bisogno di sostegno per rilanciarsi dal punto di vista economico e sociale, al neo presidente della Camera di Commercio chiediamo attenzione massima al settore agricolo che, con la spinta propulsiva dei molti giovani desiderosi di investire, potrebbe tornare a ricoprire il ruolo di traino da sempre avuto”.

Anche il Presidente del Gruppo Provinciale di Forza Italia, Gianluca Quadrini, si complimenta con il nuovo eletto: “voglio fare i miei più cari auguri e le mie congratulazioni a Giovanni Acampora. Uomo stimato che ha dimostrato nel tempo competenza e professionalità e che oggi è stato scelto per dirigere uno degli enti camerali più importanti di Italia. Al lui rivolgo le mie più sentite congratulazioni con la certezza che condurrà il suo lavoro in maniera eccelsa” .

Voglio rivolgere le mie più sentite congratulazioni al neo presidente della Camera di Commercio Frosinone/Latina, Giovanni Acampora, eletto ieri alla guida dell’Ente che vede riunite le due province. Un incarico tanto importante quanto impegnativo per un’area di oltre un milione di persone e più di centomila imprese che ha tra gli obiettivi principali proprio quelli di far emergere le potenzialità di entrambi i territori, nell’ottica di una gestione inclusiva, partecipata, allargata ma, soprattutto, come ha detto bene lo stesso presidente, innovativa e improntata al modello di un ente digitalizzato e al passo con i tempi“.

Così il presidente della Provincia e presidente di Upi Lazio, Antonio Pompeo, in merito alla nomina del nuovo presidente della Camera di Commercio Frosinone/Latina, Giovanni Acampora.

Pompeo, inoltre, ha sottolineato la grande opportunità per le due province di intraprendere un percorso condiviso di sviluppo e crescita imprenditoriale attraverso una stessa rotta.

Incentivare e valorizzare le risorse, le capacità professionali, le eccellenze imprenditoriali di entrambi i territori – sottolinea ancora Pompeo – significa rafforzare la collaborazione senza alterarne caratteristiche specifiche. Le dichiarazioni rese dal presidente Acampora, subito dopo la sua elezione, mi sembra vadano proprio in questa direzione: transizione digitale, alternanza scuola-lavoro, filiere produttive aggregate, economia sostenibile sono tutte direttrici fondamentali attraverso le quali orientare lo sviluppo e la crescita delle nostre province. Da parte mia – ha concluso Pompeo – confermo e rinnovo la mia disponibilità e quella dell’ente che rappresento per un percorso improntato alla collaborazione e al dialogo, nell’interesse dei territori e del loro tessuto imprenditoriale, a partire dal tema del sistema infrastrutturale di collegamento tra le due province”.

ha collaborato alla stesura di questo testo: Chiara Tarquini