9338 nuovi casi e 73 morti nelle ultime 24 ore in Italia (ieri erano 11.705, a fronte però di un numero di tamponi maggiore, circa 48mila in più rispetto ad oggi); sono i numeri diffusi poco dopo le 17.00 di oggi pomeriggio, lunedì 19 ottobre, dal ministero della Salute.

Per quanto riguarda il Lazio, ad oggi i casi positivi sono 15191. Di questi, 1130 sono ricoverati con degenza ordinaria mentre 111 sono ricoverati in terapia intensiva.

Su oltre 17mila tamponi, il numero più alto in Italia, oggi nel Lazio si registrano 939 nuovi casi positivi, nove persone decedute e 119 persone guarite.

Nella Asl di Frosinone si registrano centoquattro nuovi casi.

Le Forze dell’Ordine impegnate nelle verifiche del rispetto delle norme di prevenzione anti Covid nell’ultimo fine settimana – venerdì 16, sabato 17 e domenica 18 ottobre – hanno controllato complessivamente 201.132 persone, 1.068 delle quali sanzionate amministrativamente; 37 i denunciati per aver violato gli obblighi di quarantena imposti dalla positività al virus. I dati sono stati diffusi dal Viminale. Negli stessi tre giorni, gli esercizi e le attività controllati sono stati 24.060, con 201 titolari sanzionati e 42 provvedimenti di chiusura. Nella sola giornata di ieri, le forze di polizia hanno controllato 68.975 persone, 346 delle quali sanzionate amministrativamente; 4 i denunciati per aver violato gli obblighi di quarantena. Le attività e gli esercizi controllati sono stati 7.542: gli esercenti sanzionati 53, i provvedimenti di chiusura 21.

Notizia in aggiornamento.