Un uomo di 65 anni, romano, è stato recuperato e tratto in salvo da due squadre di terra del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio, una proveniente dalla stazione di Collepardo e l’altra dalla stazione di Latina.

A lanciare l’allarme contattando il 118 e fornendo delle indicazioni di massima sulla propria posizione e sull’itinerario svolto fino a quel momento è stato proprio l’escursionista.

Verso la sua possibile posizione sono partiti volontari che – nonostante le condizioni della ricerca nel territorio a tratti molto impervio siano state rese difficili dalle abbondanti piogge dei giorni scorsi – lo hanno ritrovato nella notte e riaccompagnato a Montelanico, doveva aveva lasciato la propria automobile. Sul posto anche i Militari dell’Arma dei Carabinieri.