Condividiamo con i nostri lettori questa segnalazione che il nostro attento lettore Angelo ha inviato all’indirizzo email della nostra redazione:

Buongiorno a voi.
Ogni volta che accade, avverto la stessa sensazione di
fastidio e sciatteria. Di domenica, all’ora di pranzo, c’è chi sceglie il parcheggio comodo, a misura di passo: ristorante a portata di mano.

Il divieto di transito termina alle 12.30, ottima scelta perché i turisti, abituati a camminare, si ritrovino invischiati in un corteo di automobili che, in modo trionfale, percorrono via Vittorio Emanuele. L’orario delle 12.30, indubbiamente ponderato, non risponde alle esigenze di un turismo che viene penalizzato. Grazie per la vostra cortesia.

Angelo A.