Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il Dpcm del 13 ottobre 2020 sulle misure di contrasto e contenimento dell’emergenza Covid-19.

Al suo interno si legge – tra le altre novità – l’obbligo di indossare sempre i dispositivi di protezione delle vie respiratorie. È previsto, inoltre, uno stop alle gite scolastiche e alle feste private. Ancora, è presente una stretta sulla movida e sui ricevimenti dopo le cerimonie; blocco anche alle partite di calcetto e basket tra amici. Per approfondire e leggere il testo del decreto per intero si può visitare il sito di Palazzo Chigi – Presidenza del Consiglio dei Ministri a questo link.

In Italia, oggi 5.901 casi a fronte dei 112.544 tamponi effettuati. 41 i decessi.

Nel Lazio, come preventivato, c’è stato un netto aumento di casi a fronte anche dell’aumento dei tamponi effettuati nelle ultime 24 ore (oltre 15mila). 579 sono stati, infatti, i casi registrati nelle ultime 24 ore (201 a Roma). 59 persone risultano guarite. “Si tratta di casi diffusi soprattutto con link familiari e alcuni cluster – fanno sapere dall’assessorato alla Salute della Regione Lazio – aumenti importanti nelle Asl a Latina e Viterbo”.

A Guidonia, presso la sede del corriere Bartolini, è in corso un focolaio dove si registrano sedici casi di positività con link alla sede del corriere e quaranta posti in isolamento domiciliare. E’ in corso l’indagine epidemiologica da parte della ASL Roma 5.

Nuovi casi anche ad Acuto, Paliano e Segni.

Sara Battisti, consigliera regionale, positiva al tampone del Sars-Cov2: la comunicazione del sindaco di Fiuggi
la comunicazione del sindaco di Segni
la comunicazione del sindaco di Acuto
la comunicazione del sindaco di Paliano