SERIE D

ATLETICO TERME FIUGGI – VASTESE 1-0

ATLETICO TERME FIUGGI Spadini, Moriconi (30’st Scalon), Rizzitelli, Papaserio (24’st Diarra), Bittaye (18’st Gallinari), Forgione, Basilico (6’st Melara), Acosta (30’st Cifarelli), Mazzotti, Frabotta, Turzo PANCHINA Ludovici, Tajani, Costa, Pastore ALLENATORE Incocciati

VASTESE Di Rienzo, Valerio, Diallo (12’st Gentile), Cardinale (40’st Bernardi), Di Filippo, Altobelli, Logoluso (46’st De Angelis), Obodo, Guarracino, Corcione (12’st Di Prisco), Calabrese (30’st Martiniello) PANCHINA Abazi, Solimeno, Sansone, Ruzzi ALLENATORE Silva

MARCATORI Melara 8’st

ARBITRO Garofalo di Torre del Greco

ASSISTENTI Di Bartolomeo di Campobasso e Gentile di Isernia

NOTE Ammoniti Mazzotti, Corcione, Frabotta, Cardinale, Di Filippo Angoli 1-2 Rec. 5’st

A decidere il match ci ha pensato Fabrizio Melara che, dopo appena 30 secondi dal suo ingresso in campo, festeggia nel migliore dei modi il suo esordio al Capo I Prati firmando il gol che vale i tre punti. L’inizio è scoppiettante con gli ospiti che provano subito a farsi vedere con una zuccata di Guarracino parata però senza troppi affanni da Spadini. L’Atletico Terme Fiuggi risponde all’istante con Papaserio ma il suo destro, sugli sviluppi di un corner, sfila a lato. I ragazzi di Incocciati prendono coraggio e al 5′ è Basilico a provarci su punizione ma la sua staffilata non centra il bersaglio. La Vastese stenta ad emergere di fronte a dei padroni di casa che guidano le danze con sicurezza. Verso la mezzora si accende Acosta che, in scivolata, strappa il pallone dai piedi di un avversario. L’attaccante si accentra dalla sinistra ma il suo destro non sortisce gli effetti sperati con Di Rienzo che controlla. Nella ripresa è ancora l’argentino a creare grattacapi agli avversari ma la sua incornata non centra il bersaglio. La Vastese annaspa mentre l’Atletico Terme Fiuggi ora cambia passo. Al 6′ lancio dalle retrovie di Frabotta per Bittaye che scappa via in velocità. Di Rienzo prova l’uscita fuori dall’area ma manca il pallone con l’esterno che però, a porta sguarnita, non riesce a piazzare l’acuto decisivo. Prove generali queste perchè un paio di minuti più tardi i fiuggini sbloccano il match. Mister Incocciati centra la mossa che da la svolta alla partita: fuori Basilico dentro Melara. Il numero 23 impiega appena 30 secondi per ripagare la fiducia del tecnico. Sponda di Acosta e sinistro vellutato che si insacca imprendibile sotto l’incrocio per l’1-0 dell’Atletico Terme Fiuggi. Ora i rossoblù gestiscono il vantaggio e sfiorano il raddoppio: grande incursione sulla destra di Rizzitelli che entrato in area, trova il fondo per poi centrare un rasoterra che nessuno però riesce a correggere in rete. In pieno recupero Martiniello prova il gol beffa per il Fiuggi ma la palla si spegne sul fondo così come le speranze di rimonta della Vastese.

nota e foto a cura dell’ufficio stampa dell’Atletico Terme Fiuggi