Una giornata importante, quella di ieri, venerdì 9 ottobre, che segna un punto di svolta per una delle realtà associative cittadine più impegnate ed attive a livello locale: la Contrada Trivio. Ha avuto luogo, infatti, proprio ieri sera, l’inaugurazione della nuova sede dell’associazione presieduta dal giovane Carlo Cerasaro nei locali messi a disposizione della parrocchia della chiesa di San Giovanni, una delle più importanti ed antiche di Anagni, alla presenza di numerosi amici e simpatizzanti.

L’evento, per quanto in un clima gioioso e di condivisione, si è svolto nel pieno rispetto della normativa per il contenimento dell’emergenza sanitaria, in virtù anche del preoccupante aumento dei contagi degli ultimi giorni.

Al taglio del nastro ha partecipato anche il consigliere comunale Luigi Pietrucci, per conto dell’amministrazione comunale, il quale ha avuto parole di elogio e di affetto nei confronti dei giovani (tre su tutti: lo stesso Carlo, suo fratello Vittorio e il loro caro amico Antonio Colantoni) per l’entusiasmo, lo spirito di servizio e l’amore viscerale che li lega alla loro contrada.

La nuova sala, adiacente all’oratorio della parrocchia e accessibile da un portone dedicato, è stata intitolata ad un caro amico di tutti, Alberto Vinciguerra, scomparso un anno e mezzo fa, capocontrada storico di Trivio e promotore di numerose iniziative sociali e culturali, come ad esempio la mostra fotografica organizzata in collaborazione con la redazione di questo giornale e con l’associazione Anagnia Redit nel 2015.

Un affettuoso omaggio, quello rivolto ad Alberto, che è stato raccolto dai figli e dalla moglie Elena: “Alberto, per anni, è stato il nostro punto di riferimento e continuerà a vivere per sempre nei cuori di ognuno di noi“, ha affermato il capocontrada Carlo Cerasaro.

Il sindaco di Anagni avv. Daniele Natalia, non potendo presenziare personalmente all’inaugurazione, ha inviato ai membri della Contrada Trivio un messaggio di auguri e di felicitazioni per questo nuovo importante passo.

Particolarmente apprezzata, è stata, inoltre, la presenza all’inaugurazione dei membri della Contrada Tofano; non presente fisicamente, il Gruppo Medievale Colle Sant’Angelo – per voce del suo presidente avv. Guglielmo Cecilia – nel pomeriggio di ieri ha recapitato questo bel messaggio al Capocontrada del Rione Trivio.

L’evento si è concluso con la proiezione di un interessante filmato, che qui riportiamo dal canale Youtube della Contrada (attivo da ieri). “Si tratta del primo video promozionale della Contrada Trivio”, spiega Carlo Cerasaro. Che aggiunge: “è il primo girato interamente con il drone e con la voce del Dott. Federico Neri. Le riprese di Jacopo Cristini e il montaggio di Carlo Cerasaro e Marco Arci. Questo video ha il fine di rappresentare i luoghi della Contrada Trivio nella parrocchia di San Giovanni de Duce. Un grazie a tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione di questo video gratuitamente e mettendo il loro tempo a disposizione…”.

A Carlo, e ai suoi collaboratori, giunga anche da parte della nostra redazione e dei nostri lettori il più sincero ed affettuoso augurio per un futuro roseo e sempre più costellato di iniziative per Anagni e per i cittadini. Ad maiora!