I ragazzi di Beppe Incocciati si godono il meritato riposo dopo la bella vittoria contro il Matese. Nello spogliatoio dell’Atletico Terme Fiuggi c’è però voglia di tornare subito a correre per dare seguito al recente successo: “Abbiamo lavorato benissimo in settimana – racconta Pierluigi Moriconi – e sul campo del Matese abbiamo riversato anche tutta la voglia di riprenderci quello che avevamo lasciato sul campo alla prima giornata. Eravamo pronti a tutto pur di vincere e alla fine ci siamo presi i tre punti”.

Adesso però c’è da confermarsi già a partire da settimana prossima: “Vincere in trasferta è sempre un grande stimolo ma se non diamo continuità facendo risultato anche in casa serve a poco. Ora non dobbiamo cullarci su questo successo ma continuare a spingere e a lavorare in allenamento. La parola d’ordine è non abbassare la guardia, ora più che mai”.

La squadra rossoblù è pronta però a vivere una stagione importante, forte di un grande spirito di squadra: “Questo è il mio secondo anno qui e, assieme agli altri miei compagni che già c’erano lo scorso anno ci siamo messi subito a disposizione dei nuovi che, ci tengo a dirlo, hanno fatto lo stesso con noi. Si è creato un grande gruppo, questo anche grazie alla società che che sta facendo tanto e non ci fa mancare davvero nulla. L’arrivo di Melara è la prova di quanto il club voglia puntare in alto e fare un campionato importante. Noi siamo pronti e daremo tutto già a partire dalla prossima partita contro la Vastese”.

nota stampa e foto a cura dell’ufficio Comunicazione dell’Atletico Terme Fiuggi