Oltre 300Km attraverso le bellezze paesaggistiche della Ciociaria con 60 prove di abilità cronometrica previste lungo il percorso: anche quest’anno il Giro della Valle del Liri a bordo di auto d’epoca – giunto alla sua diciannovesima edizione – ha lasciato a bocca aperta i tanti ciociari accorsi per ammirare gli splendidi veicoli, in totale circa 40, tutte iscritte all’Automotoclub storico italiano CAMEF.

Il giro è iniziato lo scorso venerdì 2 ottobre con la partenza da Villa Ecetra a Patrica in direzione dell’Autodromo di Arce dove alle 16:30 si sono tenute le prove cronometrate.

Il giorno successivo, partenza alle ore 9.30 dalla Villa Comunale di Frosinone per dirigersi lungo un percorso che ha attraversato alcuni tra i centri più suggestivi della Ciociaria – Veroli, Arpino, Isola Liri, Trisulti, Alatri – e che ha avuto il suo termine a Fiuggi.

Domenica 4 ottobre, ultimo giorno, i veicoli sono partiti alle ore 9.00 dall’Hotel Fiuggi per percorrere la via che porta agli Altipiani di Arcinazzo per poi tornare a Villa Ecetra dove alle ore 13 hanno avuto luogo il pranzo e le premiazioni finali.

Due gli equipaggi ciociari partecipanti al giro che nelle prove cronometriche si sono piazzati nella zona alta della classifica, il primo formato dal duo Bottini/Di Giovanni, a bordo di una meravigliosa Lancia Aurelia B20 del 1958, l’altro formato dal duo Lucchetti/Lucchetti, a bordo di una splendida Alfa Romeo GT Junior del 1975.

“Auto d’epoca unite alla scoperta e riscoperta delle bellezze del territorio: un connubio che l’amministrazione Ottaviani ha voluto sostenere anche nel caso della edizione 2020 del Giro della Valle del Liri – ha dichiarato l’assessore Rossella Testa – Non poteva mancare l’ormai consolidata presenza delle suggestive vetture alla Villa comunale del capoluogo, che richiameranno, anche questa volta, l’attenzione di tanti appassionati e visitatori”.

la classifica