Il Sottosegretario allo Sviluppo Economico Gian Paolo Manzella ha visitato le aziende Mitas e Carmesi dell’area industriale di Anagni, continuando così la sua conoscenza di alcune delle realtà economiche più importanti della zona, così come già fatto sin dall’inizio del suo mandato.

“Una bella giornata d’impresa in Ciociaria” ha dichiarato il Sottosegretario. “Prima alla Sanofi, dove ho inaugurato, insieme al ministro Speranza, la nuova linea di produzione dedicata al vaccino Anticovid. Poi alla Siderpali, una crisi risolta con successo, con l’ intervento di un investitore estero, un management italiano e un rilancio dell’impresa che vuol dire espansione su nuovi mercati e mantenimento di posti di lavoro. Una bella storia di rinascita, di capacità meccanica, di nuovi macchinari 4.0. Infine, sono stato alla Carmesi, la società consortile che gestisce il centro logistico alle porte di Anagni. Il centro raccoglie dall’Italia e dall’estero componentistica auto, beni alimentari e altri prodotti, distribuendo per tutto il Centro e il Sud. “Tre storie di impresa ciociare” ha continuato Manzella “che sono connesse con il mondo e che dicono dell’importanza degli investitori esteri per il nostro sistema economico e produttivo. Noi siamo impegnati su questo, lavorando a stretto contatto con le imprese che sono in Italia e tra breve con la strategia nazionale sul punto”.

Per quanto riguarda Mitas, nel 2017 Mitas Poligon Demir Celik Endustri A.S. di Ankara-Turchia ha rilevato lo stabilimento Siderpali di Anagni , divenuto la sede secondaria italiana, mantenendo il brand commerciale “Siderpali”. Il plesso industriale è esteso su una superficie di mq. 51.000, di cui mq. 11.000 coperti, ove sono ubicati gli impianti per la produzione di pali e torri in acciaio e gli uffici-servizi di supporto alla gestione; gli oltre 40.000 mq. di superficie esterna sono stati attrezzati e messi pienamente a norma.

Il complesso produttivo si compone di linee automatizzate di ultima generazione ed è l’unico in Italia in grado di produrre la gamma completa dei pali e delle torri in acciaio; i centri di lavorazione sono stati oggetto di un consistente revamping/implementazione, parte di un più ampio progetto di “fabbrica integrata” con informatizzazione dell’intero processo organizzativo-aziendale. Al fine di conservare la trentennale esperienza di Siderpali è stato confermato il personale presente, integrato da competenze industriali più innovative. L’attività di “installazione e manutenzione” delle Torri Monotubolari integra il servizio specialistico che Siderpali mette a disposizione dei propri clienti secondo i principi di cooperazione che contraddistinguono Mitas Poles nello scenario internazionale dei sostegni per l’infrastruttura pubblica. Recentemente Siderpali ha acquisito un importante contratto con Anas per la fornitura di sostegni dedicati al progetto “Smart Road”. È in corso la finalizzazione e lancio della nuova linea di prodotti “green” LumineXence progettati per applicazioni “Smart City”.

La Carmesi scpa, azienda gestita dalla famiglia Diurni da tre generazioni, gestisce il Centro logistico di proprietà in Anagni. L’hub occupa una superficie di 300.000 mq ed è servito da un terminal ferroviario privato ed offre servizi di locazione magazzini e aree stoccaggio per oltre 80.000 mq, trasporto su strada e ferroviario, distribuzione, piccole lavorazioni e imballaggio. Complessivamente, il Centro impiega circa 200 persone. La società vanta tra i principali clienti la Volkswagen Group Italia, la FCA e la SUSA spa e collabora con la DB Cargo per l’organizzazione dei trasporti ferroviari merci.