“Un sentito ringraziamento per la pluriennale e meritoria attività svolta al servizio della comunità, con un autentico spirito di appartenenza, professionalità e grande umanità”; con queste parole il primo cittadino di Ferentino avv. Antonio Pompeo ha salutato l’agente di Polizia Locale Pietro Mosca che dopo 32 anni di servizio alle dipendenze del Comando di Polizia Locale è andato in pensione.

A festeggiarlo i colleghi della Polizia Locale, con la comandante Rosalinda Di Nunzio, e gli altri dipendenti dell’ente di piazza Matteotti che hanno avuto per lui parole di affetto e stima. Insieme al primo cittadino erano presenti numerosi amministratori e rappresentanti del consiglio comunale.

“A Pietro Mosca – ha aggiunto il sindaco Pompeo – voglio rivolgere i migliori auguri per il futuro, che sia ricco di gioia, meritato riposo ma anche tante soddisfazioni insieme alla sua straordinaria famiglia. Lo ringrazio sinceramente per il servizio prestato in questi anni con abnegazione e spirito di collaborazione, a nome dell’intera città di Ferentino”.