I Carabinieri della Stazione di Alatri, a conclusione di attività info-investigativa intrapresa a seguito del furto di alcuni euro in monete contanti custodite all’interno di un distributore di alimenti nei pressi di un autolavaggio del luogo avvenuto lo scorso 28 gennaio, hanno denunciato in stato di libertà un 43enne del posto (già censito per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti), perché responsabile di furto aggravato.

L’attività investigativa, che veniva suffragata da vari accertamenti tra i quali la visione di immagini estrapolate da telecamere presenti, hanno consentito di identificare il prevenuto quale il responsabile del reato.

Sempre ieri, a Veroli, nel corso di un servizio perlustrativo, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri hanno segnalato alla Prefettura di Frosinone un 37enne del luogo (già censito per reati in materia di stupefacenti, nonché per provvedimenti vari di ritiro e sospensioni della patente di guida), quale assuntore di sostanze stupefacenti.

L’uomo, fermato dai militari alla guida della propria autovettura, nel corso della perquisizione personale e veicolare è stato trovato in possesso di mezzo grammo di crack, che veniva sottoposto a sequestro.