Fronte della nuova rivoluzione universale: la copertina

Fronte della Nuova Rivoluzione Universale è il nuovo singolo di Antòn, cantautore anagnino classe 1992, con un sound che strizza l’occhio al rock italiano.

Antòn (all’anagrafe Matteo Dell’Omo)

Già il titolo raccoglie parole chiave che descrivono i sentimenti e l’intento del brano: “fronte”, dal gergo bellico, va ad indicare la volontà dell’artista di dare vita ad una “nuova rivoluzione”, una battaglia “senza armi e senza spari” perché “la parola è degli umani”, citando il testo stesso della canzone.

Un cambiamento pacifico, quello inteso nel brano, che nasce dalle parole e dalla musica di ragazzi ed artisti e che si rivolge ad un sistema fatto di ingiustizie e diversità sotto gli occhi di tutti.

“Forse è utopia, ma le cose si possono cambiare pacificamente, senza l’utilizzo della violenza” afferma Antòn riguardo il suo messaggio “le canzoni sicuramente non cambiano le cose ma possono far pensare. Nel mare di parole dal significato importante, ho deciso invece di inserire un ritornello scanzonato, che si incastra come in un puzzle perfetto con il resto del brano, ricco di chitarre pronte a far ballare l’ascoltatore.”

Il brano, scritto da Antòn, prodotto, arrangiato, mixato e masterizzato da Marco Fapani presso 0371 Music Studio (parti vocali registrate presso il Production Music Studio di Angelo Loffredi) è disponibile sulle principali piattaforme di streaming e distribuzione online ed è accompagnato dal videoclip ufficiale, con riprese a cura di Daniele Cicconi e post-produzione a cura di Marco Fapani per 0371 Music Studio, online sul canale YouTube Ufficiale dell’artista.

Alcune note biografiche dell’artista:

Da sempre amante delle sonorità pop e rock d’oltreoceano e della scrittura dei cantautori italiani, inizia il suo percorso musicale all’età di 20 anni dedicandosi alla chitarra, alle prime composizioni ed al canto.

Nel 2015 esordisce, sotto il nome di “Jeko”, con il brano “Maledetta Luna” su YouTube e riscontrando già un discreto interesse sia tra il pubblico che via stampa e radio.

Nel 2017 grazie al nuovo inedito “Quante Cose” viene inserito nella compilation dell’Editore Dino Vitola “Sognando Sanremo 2017”, permettendogli di arrivare ad esibirsi al Palafiori di Sanremo e di vincere il premio “National Voice Award” all’interno di “Casa Sanremo”.

Nel 2019 esce il terzo singolo “Soli Contro Tutti”, il cui videoclip ottiene un buon riscontro via web ed all’interno del circuito televisivo locale.

Nel Settembre 2020 esce “Fronte Della Nuova Rivoluzione Universale”, singolo che anticipa il primo EP contenente 3 brani inediti e le versioni riarrangiate di Maledetta Luna e Soli Contro Tutti.

Mi reputo un provocatore: dico le cose come stanno o come vorrei che andassero attraverso il linguaggio del rock cercando, allo stesso tempo, di far divertire, ballare ed emozionare chi ascolta e si rivede nella mia musica.”