Nella serata di martedì 15 settembre, presso largo Aldo Moro a Paliano, è stato inaugurato il murales dedicato al giovane Willy Monteiro, realizzato dallo street artist Ozmo e promosso da Vanity Fair, rivista su cui, nel numero del 16 settembre, campeggia il volto del ragazzo.

Tanta la gente che ha voluto partecipare a questo momento orientato, ancora una volta, a non dimenticare l’accaduto: il nobile gesto di Willy di correre in soccorso di un amico e soprattutto la barbarie a cui è stato ingiustamente e inspiegabilmente sottoposto.

“Sono orgoglioso della mia Comunità. Sono orgoglioso dei Giovani della mia Comunità – ha dichiarato il sindaco di Paliano Domenico Alfieri – ringrazio Vanity Fair e il suo Direttore Simone Marchetti, ringrazio lo Street Artist Ozmo, grazie a loro Paliano ha un’opera che non ci farà dimenticare mai il sorriso e gli splendidi occhi del nostro Willy. Per mantenere vivo il ricordo di questo nostro giovane concittadino, proporrò di intitolare a lui il Parco dei Cappuccini, luogo vicino alla sua casa e che frequentava sin da bambino. Bandiremo anche un concorso di idee per la realizzazione di un monumento per ricordare Willy che verrà collocato all’interno del Parco. Paliano non dimentica e non lascerà mai solo nessuno».