Ieri, a Guarcino, i Carabinieri della locale Stazione, nel corso di un predisposto servizio teso al contrasto del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, hanno deferito un 77enne del luogo, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, a seguito di perquisizione domiciliare presso l’abitazione dell’uomo, hanno rinvenuto due piante di canapa indiana dell’altezza di più di due metri e mezzo. Le piante dopo essere state estirpate sono state poste sotto sequestro.


Nel corso di un controllo del territorio finalizzato a prevenire e reprimere reati in genere e a garantire la sicurezza dei cittadini, i Carabinieri della Stazione di Vico nel Lazio hanno controllato un’autovettura con a bordo due uomini, entrambi di Guarcino, già censiti per violazioni sulla legge degli stupefacenti.

Nel corso della successiva perquisizione veicolare e personale i Carabinieri hanno rinvenuto addosso al passeggero circa tre grammi di hashish, occultata negli slip. Lo stupefacente è stato posto sotto sequestro mentre l’uomo è stato segnalato alla Prefettura di Frosinone quale assuntore.