Nella giornata di ieri ad Alatri, i militari del NORM della locale Compagnia – nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione e repressione di reati predatori – hanno deferito in stato di libertà per furto in abitazione un 39enne del luogo, già censito ed attualmente sottoposto all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per analogo reato.

In particolare, a seguito di una chiamata pervenuta alla centrale operativa nella quale si segnalava la presenza di un soggetto con atteggiamenti sospetti in località stazione di Alatri, i Carabinieri immediatamente giungevano sul posto e fermavano un uomo, mentre tentava di nascondere in un cespuglio un televisore marca Sony 65 pollici.

Dalla successiva perquisizione personale, i militari rinvenivano all’interno di uno zaino in possesso del fermato anche un telefono cellulare marca Huawei ed un cacciavite.

I militari immediatamente si attivavano per risalire al proprietario della refurtiva rinvenuta all’uomo, individuandolo in un 62enne alatrense, uscito da casa nella prima mattinata e che solo dopo essere stato avvertito dai Carabinieri, al suo rientro a casa si rendeva conto del furto subito.

Il televisore ed il telefono cellulare venivano restituiti al legittimo proprietario.