L’obiettivo è quello di valorizzare il grande patrimonio di Storia, Arte, Cultura e Ambiente presente nei piccoli centri italiani grazie agli annulli postali e francobolli emessi e dedicati proprio ai piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, fuori dai grandi circuiti turistici; una iniziativa unica nel suo genere, che vede Poste Italiane in prima linea e che farà tappa sabato 12 settembre prossimo a Filettino.

Un’occasione riservata non solo ai filatelici appassionati di marcofilia (collezionismo, studio e catalogazione degli annulli e dei timbri postali) ma anche a coloro che intendono visitare questo meraviglioso paesino, il cui territorio è a cavallo tra i monti Simbruini e i monti Cantari. Appuntamento, dunque, al 12 settembre.