Nel pomeriggio di ieri, venerdì 28 agosto, il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio è intervenuto nel territorio del comune di Guarcino, in provincia di Frosinone, per soccorrere una donna infortunatasi sul sentiero. L’escursionista – una donna inglese di 46 anni – era impegnata con un gruppo di amici quando a causa di una scivolata ha riportato la frattura di una caviglia tra Peschio delle Cornacchie ed il Sentiero dei Fiori.

Vista la posizione non raggiungibile dai mezzi di soccorso, è giunta una squadra di terra della stazione del Soccorso Alpino di Collepardo e l’eliambulanza del 118 della Regione Lazio con a bordo il tecnico di elisoccorso del Soccorso Alpino.

La paziente dopo essere stata stabilizzata sulla barella è stata verricellata a bordo dell’elicottero e consegnata successivamente al personale sanitario dell’ambulanza che attendeva sul piazzale di Campocatino.

nota a cura dell’ufficio stampa CNSAS Lazio, Federico Catania