Nottata movimentata, quella tra domenica e lunedì, a Ferentino con Carabinieri e Polizia di Stato impegnati su più fronti per arginare il rischio di possibili reati. In località Roana, un giovane 27enne già noto alle Forze dell’Ordine per reati inerenti agli stupefacenti e contro il patrimonio, si è reso protagonista di momenti di ordinaria follia.

L’uomo, dopo aver tentato un furto presso un supermercato della zona, era penetrato all’interno di un’abitazione di Ferentino, ove al momento non erano presenti i proprietari, asportando dalla stessa dei monili in oro ed una piccola somma di denaro contante.

Con auto non di sua proprietà e senza patente perché revocata, poi, ha perso il controllo del mezzo schiantandosi contro un muro interno di una abitazione. I proprietari hanno lanciato l’allarme alle Forze dell’Ordine. Il giovane si è dato alla fuga con l’auto incidentata verso la Roana inseguito da Carabinieri e Polizia. Qui in aperta campagna secondo una prima ricostruzione ha abbandonato l’auto dandosi alla fuga a piedi per i campi. Poco dopo però è stato raggiunto ed arrestato dai Carabinieri.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato trattenuto presso le camere sicurezza in attesa della convalida dell’arresto.

Poco prima i Carabinieri erano intervenuti in località Pontegrande per uno scontro tra due auto, una Renault ed una Ford. Due i feriti, tra i quali una ragazza: entrambi non sono gravi.