Una 38enne di nazionalità nigeriana residente a Ferentino è stata deferita in stato di libertà per omissione di soccorso, lesioni stradali gravi e guida senza patente dai Carabinieri della Stazione di Ferentino coordinata dal mar. Raffaele Alborino.

La donna è accusata di non aver prestato soccorso ad un uomo dopo un incidente stradale; i fatti risalgono a due giorni fa quando una pattuglia del NORM della Compagnia di Anagni è intervenuta sulla via Casilina a Ferentino, a seguito di sinistro stradale occorso ad un 36enne del posto, che alla guida della sua moto Honda Shadow VT600 era stato urtato in prossimità di un incrocio da una Ford Focus SW, datasi alla fuga subito dopo l’impatto senza prestare soccorso al motociclista, che nel rovinoso impatto riportava gravi fratture, riscontrate dai sanitari dell’Ospedale di Alatri ove è tuttora ricoverato.

I militari nei giorni a seguire hanno passato al setaccio tutte le carrozzerie ed autoricambi della zona, accertando che di recente erano state acquistate due portiere per la Ford Focus SW in questione, individuata e posta sotto sequestro dai militari della Stazione di Ferentino, che riuscivano così a risalire al proprietario dell’auto ed alla moglie che materialmente aveva in uso il mezzo all’atto del sinistro.