Anagni

Violazioni reiterate del divieto di avvicinamento alla ex consorte impostogli dall’Autorità Giudiziaria: con quest’accusa un anagnino 43enne è stato tratto in arresto, ieri pomeriggio – venerdì 21 agosto – dai Carabinieri della Stazione di Anagni agli ordini del mar. Massimo Crescenzi.

I militari hanno dato esecuzione all’ordinanza di sostituzione della misura cautelare di divieto di avvicinamento alla parte offesa con quella degli arresti domiciliari, emessa dal Tribunale di Frosinone per il reato di maltrattamenti in famiglia.

Il provvedimento è stato emesso in virtù delle specifiche segnalazioni dei Carabinieri di Anagni, che accertavano reiterate inadempienze dell’uomo il quale violava il divieto impostogli, avvicinandosi in più occasioni ai luoghi frequentati dalla ex consorte. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato posto agli arresti domiciliari.