foto di Ginevra Schiavi

Un grave atto di incivilità nei confronti della Natura e nei confronti dei tanti morolani che hanno a cuore l’equilibrio ambientale del loro territorio: nei giorni scorsi, come testimoniano queste foto scattate da Ginevra Schiavi e pubblicate sul gruppo Facebook del paese, qualcuno ha pensato bene di scaricare una grossa quantità di materiale di risulta da lavori edili in uno degli angoli più belli del bosco de La Selva.

foto di Ginevra Schiavi

Decine i commenti giustamente indignati degli stessi cittadini di Morolo a seguito della pubblicazione del post; “un gesto vile che condanniamo fermamente – ha spiegato ad anagnia.com il sindaco di Morolo dott. Gino Molinari – nel caso in cui i responsabili dovessero essere individuati non saranno semplicemente multati ma denunciati penalmente. Questi atteggiamenti sono inaccettabili, chi ha delle informazioni o visto qualcosa contatti la Polizia Locale”.

Intanto, questa mattina, i Carabinieri della locale Stazione coordinata dal mar. Pierluigi De Rosa, a conclusione di attività investigativa per la repressione dei reati ambientali, hanno deferito in stato di liberà una 64enne del posto per il reato di combustione illecita di rifiuti.

La donna è stata sorpresa dai militari operanti mentre distruggeva su area privata, mediante incenerimento, un cumulo di rifiuti speciali non pericolosi costituiti da materiale plastico, legnoso, polistirene e sacchi di rifiuti organici. L’area è stata sottoposta a sequestro.