Comune di Anagni e Accademia Kronos, sezione provinciale di Frosinone, hanno firmato nei giorni scorsi una importante convenzione che prevede la vigilanza zoofila sul territorio per la protezione degli animali.

da sinistra: Armando Bruni e Daniele Natalia

L’attività dell’Accademia, rappresentata dal com. Armando Bruni, riguarderà i maltrattamenti sugli animali, la prevenzione del randagismo e la vigilanza ambientale su tutto il territorio comunale.

“Sarà nostra premura impegnarci con tutte le nostre energie il Comune di Anagni nello svolgimento di questo importante e delicato compito che ci è stato affidato – ha commentato Armando Bruni – ci tengo a ringraziare in primis il sindaco di Anagni avv. Daniele Natalia e il consigliere comunale Vincenzo Proietti per aver voluto fortemente tale convenzione“.

Di seguito, la nota stampa inviata a questa redazione dall’ufficio Comunicazione del Comune di Anagni

L’Amministrazione Comunale riempie un vuoto nell’ambito della collaborazione con il mondo associativo siglando una convenzione con le guardie zoofile ambientali dell’Accademia Kronos. La convenzione, che porta in calce le firme del sindaco di Anagni Daniele Natalia e del presidente provinciale di Kronos Armando Bruni, è relativa all’attivazione di alcuni progetti ad opera dell’Accademia Kronos su impulso del Comune.

In particolare il Comune di Anagni punta a garantire, tra le altre cose, la vigilanza zoofila ed ambientale, la promozione della sterilizzazione canina, il censimento e la microchippatura dei cani detenuti da privati sul territorio, la promozione dell’affidamento di cani randagi e catturati a privati, la guardia a canili e gattili, la salvaguardia del patrimonio faunistico ed ambientale del territorio. 

Il sindaco Daniele Natalia ed il consigliere subdelegato alla Protezione Civile Vincenzo Proietti dichiarano: «Il Comune di Anagni aveva già convenzioni attive con le associazioni volontarie di Protezione Civile e con la Croce Rossa per i rispettivi settori di competenza, mancava però un atto di collaborazione in un settore fondamentale come quello della salvaguardia dell’ambiente. Grazie alla convenzione con l’Accademia Kronos abbiamo colmato questo vuoto e risposto ad una esigenza particolarmente sentita. Assieme alle guardie zoofile ambientali di Kronos l’Amministrazione porterà avanti campagne di sensibilizzazione dei cittadini su tematiche come l’importanza della sterilizzazione canina, del contrasto al randagismo e dell’educazione sanitaria in tal senso. Senza dimenticare la tutela dell’ambiente nel suo insieme e del verde pubblico. Le tematiche ambientali, a favore d’un ecologismo responsabile, sono ormai all’ordine del giorno per l’agenda politica ma anche per l’opinione pubblica. L’Amministrazione comunale, nell’ambito delle sue competenze, ha voluto dotarsi di uno strumento idoneo alla salvaguardia del patrimonio faunistico-naturalistico dando anche impulso all’associazionismo di settore collaborando con una delle realtà più attive sul territorio».