A Pino Micol, attore e regista affermatissimo, e a Massimo Wertmüller, altrettanto straordinario attore, sarà conferito rispettivamente il prossimo 21 e 22 agosto, nel corso della XXVII edizione del Festival del Teatro medievale e rinascimentale di Anagni il premio “Anagni città Teatro”.

Sull’opera, realizzata dalla compianta artista anagnina Donatella Gismondi, sono rappresentati le absidi della Cattedrale di Santa Maria Annunziata di Anagni, la statua raffigurante il padre Tommaso Gismondi e la classica maschera di teatro.

Il premio, conferito per meriti artistici a ospiti d’onore selezionati tra le eccellenze del mondo dello spettacolo, è stato istituito nel 2016 ed è stato già assegnato, in passato, a nomi del calibro di Francesco Pannofino, Paolo Calabresi, Paola Minaccioni, Enrico Lo Verso, Maurizio Micheli, Debora Caprioglio, Massimo Foschi, Corrado Tedeschi.