95.000,00 euro è l’importo stanziato per interventi sulla frana di Via Traiana con emendamento presentato in sede di approvazione del bilancio della “Città Metropolitana di Roma Capitale”.

A darne notizia, attraverso una nota stampa inviata a questo giornale, il sindaco di Segni Piero Cascioli che spiega che tale “primo stanziamento è finalizzato esclusivamente alla messa in sicurezza del tratto interessato dalla frana. Tale intervento – spiega il primo cittadino – servirebbe (il condizionale è d’obbligo in quanto, sentiti i tecnici competenti, tale somma potrebbe anche risultare non sufficiente all’intervento) intanto a prevenire il rischio di un peggioramento dell’attuale stato dei luoghi che, verosimilmente, potrebbe verificarsi con l’approssimarsi della stagione autunnale, con l’ulteriore rischio di totale chiusura della strada”.

“Pertanto – aggiunge ancora il sindaco – con l’intervento resterebbe comunque aperta una sola corsia con regolazione del traffico tramite sistema semaforico.
Tuttavia, vogliamo qui ringraziare il Sindaco di Colleferro Pierluigi Sanna, con il quale abbiamo costruito insieme questo percorso, e che in veste di consigliere metropolitano ha presentato l’emendamento per lo stanziamento della suddetta somma.

L’Amministrazione Comunale di Segni, dal canto suo, ha sollecitato continuamente l’intervento con ripetute note indirizzate alla Presidentessa del Consiglio metropolitano, Virginia Raggi, e all’ufficio per la viabilità. Naturalmente, l’attenzione resterà massima fino a quando non sarà ripristinata integralmente la sede stradale di Via Traiana“.

“Spiace constatare – conclude Cascioli – che il gruppo politico locale di “Italia in Comune”, su questa vicenda, abbia voluto autoattribuirsi meriti che in realtà non ha e tuttavia, noi ringraziamo anche tutti gli altri consiglieri metropolitani, che hanno sottoscritto l’emendamento“.