Fiuggi, Fonte Bonifacio

Si è aperta ieri a Fiuggi la 40ma edizione del festival delle «Città Medievali» di musica classica e lirica promossa dall’associazione Ernico -Simbruina. La rassegna, una delle più importanti nel panorama culturale della regione Lazio, punta a ripetere il successo ottenuto nella passata stagione, quando si è registrata una crescita di spettatori in tutte le serate. L’edizione che festeggia il quarantesimo anno della manifestazione è stata inaugurata ieri mattina – domenica 26 luglio – con «Beethoven e dintorni» alla Fonte di Bonifacio.

Nella serata di ieri, sempre a Fiuggi, lo stesso concerto è stato proposto in Piazza Trento e Trieste, davanti al palazzo comunale. Sono 23 gli spettacoli in calendario tra Fiuggi, Filettino, Paliano e Altipiani di Arcinazzo fino al 19 settembre. Il doppio appuntamento di ieri, una sorta di prologo al Festival, è l’unico in locandina a luglio. La kermesse musicale, che anche quest’anno offre la possibilità di assistere alle esibizioni di artisti di rilievo nazionale, riprenderà il primo agosto, alle ore 10,30, ancora a Fiuggi nell’area “Fiuggi Natura” della Fonte di Bonifacio, e alle 18 nell’Area Vela dello stesso complesso termale con il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini.in programma spettacoli nella stazione termale, a Filettino, agli Altipiani di Arcinazzo e a Paliano