Fiuggi

“C’è un’unità di intenti tra Regione Lazio e Comune affinché Fiuggi possa tornare ad essere il volano dell’economia provinciale, una destinazione di primo piano a livello regionale, nazionale e internazionale“; è quanto si legge in una nota inviata a questa redazione dall’ufficio Comunicazione del Comune di Fiuggi.

Un obiettivo su cui il sindaco Baccarini sta lavorando in stretta collaborazione e sinergia con la Regione, completando quel percorso “amministrativo-finanziario” che possa dar vita ad una nuova stagione per la cittadina termale. E uno dei tasselli mancanti di questo progetto è il rinnovo delle concessioni minerarie, che gli enti interessati hanno individuato accogliendo le richieste del Comune di Fiuggi, nell’ambito dell’articolo 15 delle legge 241 del 1990 “Accordo tra enti”.

“Il vertice di questa mattina è stato assolutamente positivo – ha aggiunto il sindaco Alioska Baccarini – pertanto mi preme ringraziare la dottoressa Trinti, il responsabile della miniera, l’ingegnere Flori, l’assessore regionale Paolo Orneli, il nostro consigliere regionale Sara Battisti, che anche in tale contesto si sta spendendo per il nostro territorio, e l’ingegnere Tosini, responsabile del servizio che si occupa del rinnovo delle concessioni minerarie. Abbiamo condiviso le linee programmatiche rispetto alle quali chiaramente la Regione Lazio dovrà fornire il proprio contributo nell’ottica della massima valorizzazione delle concessioni stesse. Scelte che verranno concertate tramite un accordo di programma da sottoscrivere in tempi celeri.
Nei prossimi due mesi sono previsti una serie di incontri tra Regione e Comune per la conclusione dell’iter procedurale”.

Durante il vertice di questa mattina si è parlato dell’aspetto turistico ed economico di Fiuggi: “per la prima volta abbiamo condiviso, a livello istituzionale, la necessità di parlare di Fiuggi come “destinazione“.
A tal riguardo avvieremo fin da subito un confronto sano e costruttivo con le categorie produttive della Città e, nell’ottica di un Patto Istituzionale, anche con le forze di opposizione presenti in Consiglio comunale, improntato a costruire la Fiuggi del futuro.

Il Comune – ha concluso il sindaco Baccarini – darà priorità alla massima valorizzazione degli asset aziendali, affidando al nostro advisor l’elaborazione del progetto definitivo che verrà presentato al mercato, entro il prossimo mese di settembre, anche in considerazione della definizione delle linee per le concessioni minerarie che stiamo definendo con la Regione Lazio“.