un elicottero TH500, del tipo di quello coinvolto nell'atterraggio di emergenza nelle campagne di Anagni (foto Aeroporto G. Moscardini di Frosinone)

Atterraggio di emergenza nelle campagne di Anagni, ieri pomeriggio – lunedì 20 luglio – per un elicottero TH-500 in missione addestrativa pianificata di stanza presso l’aeroporto “Girolamo Moscardini” di Frosinone.

L’episodio si è verificato attorno alle 19.30 e fortunatamente, nell’occorso, né l’istruttore né l’allievo pilota sono rimasti feriti. Sul luogo dell’atterraggio, nei pressi dell’ex stabilimento Winchester e a ridosso del bosco de La Macchia, si sono immediatamente portati i Carabinieri della stazione di Anagni agli ordini del mar. Massimo Crescenzi che hanno presidiato l’area.

Probabilmente, la causa di quanto accaduto potrebbe andare ricercata in una manovra cautelativa prevista dalla procedure di sicurezza al presentarsi di talune specifiche indicazioni provenienti dalla strumentazione di bordo; in ogni caso gli equipaggi dell’Aeronautica Militare sono costantemente addestrati a gestire questo tipo di contingenze. I mezzi di soccorso del 72° Stormo sono anch’essi prontamente intervenuti sul luogo dell’accaduto per le operazioni di messa in sicurezza dell’area ed il successivo recupero dell’elicottero.

Il tipo di elicottero coinvolto nell’episodio è un velivolo leggero, pentapala, monoturbina da addestramento e collegamento, caratterizzato da una elevata flessibilità d’impiego e versatilità che il 72° Stormo impiega dal 1990 anche per una delle sue attività più qualificanti, la formazione iniziale dei piloti d’elicottero delle altre Forze Armate e Corpi dello Stato.