Dopo l’adozione di misure straordinarie e sperimentali legate all’emergenza sanitaria, l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nicola Ottaviani, mediante l’assessorato al commercio coordinato da Antonio Scaccia, ha disposto il ritorno alla consueta modalità di svolgimento del mercato settimanale del giovedì di piazzale Europa (Selva Piana).

La decisione è stata assunta di concerto con le associazioni di categoria degli ambulanti, nel solco delle indicazioni fornite dalla Regione Lazio e dalla Prefettura di Frosinone in merito all’esercizio delle attività dei mercati cittadini e nel rispetto delle misure di prevenzione igienico-sanitarie tuttora vigenti. L’Ente comunale ha infatti disposto una serie di rilievi tecnici eseguiti dall’Ufficio Commercio proprio allo scopo di riprendere la normale effettuazione settimanale del mercato del giovedì, sentendo anche il Comando di Polizia Locale per assicurare il maggior grado di sicurezza: sarà infatti garantito il passaggio dei mezzi di soccorso con corsia riservata di almeno mt. 3,00, con la distanza minima laterale tra i banchi di vendita di almeno di mt. 2,00 (ciascun operatore dovrà ridurre la lunghezza del banco di vendita di mt. 1, e precisamente di cm. 50 al lato destro e cm. 50 al lato sinistro).

Il titolare di posteggio dovrà quindi provvedere a pulizia e igienizzazione quotidiana delle attrezzature prima dell’avvio delle operazioni di mercato di vendita; è obbligatorio l’uso delle mascherine, mentre l’uso dei guanti può essere sostituito da una igienizzazione frequente delle mani (i prodotti igienizzanti dovranno essere a disposizione della clientela in ogni banco). È obbligatorio il rispetto del distanziamento interpersonale di almeno un metro sia per i clienti che per gli operatori, inclusi quelli impegnati nelle operazioni di carico e scarico; in caso di vendita di abbigliamento dovranno essere messi a disposizione della clientela guanti monouso da utilizzare obbligatoriamente per scegliere in autonomia la merce; in caso di vendita di calzature si dovrà procedere alla preventiva igienizzazione prima che siano poste in vendita.

Per quanto riguarda i banchi di dimensioni superiori a mq 40,00, l’accesso allo stesso deve essere regolamento in funzione degli spazi disponibili, differenziando, ove possibile, i percorsi di entrata ed uscita. I gestori ed i lavoratori, infine, non potranno iniziare il turno di lavoro con una temperatura corporea superiore a 37,5°.