L’amministrazione comunale di Frosinone, mediante l’assessorato ai lavori pubblici e manutenzioni, coordinato da Fabio Tagliaferri, sta effettuando una serie di opere di contenimento e regimentazione delle acque sul ponte di via Verdi, in zona Scalo. Gli operai sono attualmente al lavoro allo scopo di mettere in sicurezza gli argini del fiume Cosa, in passato interessati da uno smottamento di terreno: l’intervento di manutenzione straordinaria, attraverso il posizionamento di gabbionate metalliche con pietre a vista, permetterà il corretto scorrimento e la regimentazione delle acque del fiume, evitando che eccessivi volumi di acqua, durante i periodi dell’anno contrassegnati da frequenti o copiose piogge, possano costituire un elemento di criticità.

Le strutture metalliche riempite da materiale pietroso, installate in questi giorni dagli operai, si intonano al contesto circostante e alla tipologia di interventi già eseguiti lungo il fiume. In questo modo, gli argini usufruiranno di sostegno e protezione duraturi, a contrasto dell’azione incessante causata dagli agenti atmosferici e dall’azione erosiva dell’acqua.

Tali operazioni nella zona Scalo costituiscono il secondo capitolo di un intervento di manutenzione straordinaria finanziato dal Comune dopo quello di regimentazione delle acque dello scorso mese in zona Madonna della Neve. Anche in quel caso, gli operai hanno eseguito, tramite uno scavo e l’apposizione di una tubazione, le operazioni di convogliamento perché i liquidi confluissero nella condotta delle acque bianche meteoriche, procedendo così alla risoluzione delle criticità verificatesi in caso di forti piogge.

Intanto, a seguito delle indicazioni degli uffici comunali, in merito alle attività di realizzazione e manutenzione della segnaletica orizzontale su tutto il territorio, per implementare la sicurezza della circolazione stradale di pedoni e automobilisti, si stanno effettuando, in questi giorni, anche i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale in viale Europa nel quartiere Selva Piana e nei pressi del Parco Matusa (rotatoria incrocio via Aldo moro e via Marittima), unitamente ad altre zone della parte alta del capoluogo.

L’amministrazione Ottaviani, mediante l’assessorato ai lavori pubblici e alle manutenzioni coordinato da Fabio Tagliaferri, sta inoltre proseguendo nelle operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria relative ai marciapiedi, su tutto il territorio. Dopo gli interventi sugli spazi lungo via Casilina e via Calvosa, gli operai sono al lavoro su via de Carolis e sull’area in prossimità del civico cimitero. Il cronoprogramma delle operazioni di manutenzione e riqualificazione andrà avanti per tutta l’estate. Il rifacimento e la riqualificazione degli spazi di transito pedonale rientrano nell’ambito delle attività dell’amministrazione volte ad implementare la sicurezza dei cittadini e il decoro del contesto cittadino.