Con Sentenza n. 223/2020 pronunciata il 10 giugno e pubblicata il 15 giugno scorso, la Sezione di Latina del TAR del Lazio ha respinto il ricorso presentato dalla ditta “Cogea Appalti Srl” contro il Comune di Anagni, la Provincia di Frosinone e la ditta “Euroscavi Cilia Srl” inerente l’aggiudicazione dei lavori di ammodernamento dello stadio comunale “Roberto Del Bianco” di Anagni.

Secondo Il TAR il ricorso presentato dalla “Cogea Srl” deve “essere respinto siccome destituito di giuridico fondamento” ed è stato pertanto rigettato condannando inoltre la “Cogea srl” al pagamento delle spese legali e delle parti costituite.

“La sentenza in questione – si legge in una nota inviata a questa redazione dall’ufficio Comunicazione del Comune di Anagni – conferma dunque il buon operato della Commissione appaltante della Provincia di Frosinone e la bontà delle procedure adottate sia dal Comune di Anagni che dalla ditta vincitrice della gara d’appalto “Euroscavi Cilia srl”.

Il sindaco Daniele Natalia e l’assessore allo Sport Jessica Chiarelli dichiarano: “I lavori allo stadio proseguono spediti secondo le tempistiche previste. Siamo sempre più convinti del fatto che l’ammodernamento dello stadio costituisca un investimento strategico dell’Amministrazione, pensato per il bene della città, degli sportivi e per lo sviluppo anche dell’importante rete del turismo sportivo”.