Via al riassetto della sosta a pagamento negli stalli comunali e nell’utilizzo di una nuova area temporanea, quale parcheggio per gli utenti del Frecciarossa e dei pendolari che utilizzano la stazione ferroviaria. A deciderlo, nel corso dell’ultima seduta comunale, la giunta comunale di Frosinone che già, dallo scorso 18 marzo, aveva adottato alcune misure di sicurezza urbana al fine di contrastare il contagio da virus Covid-19. Tra queste, vi era la sospensione della regolamentazione della sosta a pagamento sul territorio comunale, limitatamente agli stalli di diretta competenza.

Con successiva ordinanza dirigenziale del 19 marzo 2020, il Settore della Polizia Municipale, dando esecuzione al deliberato della giunta, ha sospeso il pagamento del ticket sulle aree di sosta indicate.
Visto il miglioramento della situazione sanitaria sul territorio comunale, è stato quindi disposto il ripristino della regolamentazione della sosta a pagamento sul territorio comunale alle medesime condizioni e modalità di utilizzo in vigore anteriormente all’approvazione della deliberazione di giunta comunale del 18 marzo 2020, con relativo pagamento del ticket, quindi, da corrispondere per l’utilizzo degli stalli.


I nuovi stalli di sosta temporanei potranno essere utilizzati dagli utenti a seguito di corresponsione di apposito ticket giornaliero limitatamente alle fasce orarie 09-13 e 16-20, rimanendo gratuito l’utilizzo nel restante arco della giornata. Il valore del ticket di utilizzo sarà fissato nella stessa misura già in vigore in altre parti della città.