Arte e tradizione gastronomica anagnina, il nome di una straordinaria artista anagnina, purtroppo scomparsa troppo presto, e quello di una storica trattoria con sede nella piazza Cavour, cuore centralissimo della vita civile anagnina: Donatella, figlia di un altro grande artista, Tommaso Gismondi, autore ed interprete apprezzatissimo di straordinarie opere d’arte oggi custodite in tutto il mondo, e la Trattoria Centrale, da qualche giorno presa in gestione da quattro soci, Antonio, Paola, Luca ed Alessio, insieme per portare ancora più in alto il nome della città e delle sue potenzialità, artistiche ed enogastronomiche.

Chi si reca a pranzo o a cena nella storica trattoria, infatti, da oggi avrà la possibilità di ammirare alcune straordinare opere d’arte firmate dalla stessa Donatella; la collaborazione è nata tra i gestori e Valentina Simionato, attivissima divulgatrice e prima estimatrice dei bellissimi quadri dipinti dalla mamma Donatella, venuta a mancare a soli 65 anni a luglio del 2016.

Una occasione imperdibile per fare un salto nella antica trattoria per unire i buoni sapori di una volta all’amore per l’Arte e, perché no, per sentirsi più vicini ad una grande donna, prima che una grande artista, che purtroppo non c’è più ma che continua a vivere nei ricordi di tantissimi anagnini.