Un’esperienza di vera solidarietà, di imprescindibile valore civico ed etico, un gesto di grande generosità, che dà la possibilità ad ognuno di salvare vite umane in modo volontario, gratuito, anonimo: è l’atto, generoso e solidale, compiuto stamane – sabato 20 giugno – dai tanti donatori di sangue che hanno risposto all’appello lanciato nei giorni scorsi dalla Pro Loco di Anagni e da Fratres Frosinone, associazione no-profit che riunisce volontari provenienti da tutta la provincia.

La raccolta si è tenuta questa mattina nel piazzale del Carrefour Market di località Osteria della Fontana ed è stata organizzata dall’infaticabile Augusto Terilli dell’ufficio Pro Loco di Anagni che ha spiegato: “è stata una mattinata particolarmente proficua e positiva sotto il punto di vista della quantità di sangue raccolto; grazie, in primis, alla sezione Fratres di Frosinone, nella persona della presidente Angela Izzizzari, per aver risposto con entusiasmo alla nostra richiesta di allestire una postazione nella nostra città. Grazie, poi, alle ragazze del Carrefour Market di Anagni che si sono prestate a donare il sangue dimostrando una grande sensibilità e generosità.

Grazie, infine, a tutti coloro che hanno risposto al nostro appello: con l’emergenza Covid19 infatti la chiamata per la donazione non si è interrotta, nella nostra provincia, e sono stati introdotti – tra l’altro standard di sicurezza per i donatori che, anche durante il lockdown, hanno continuato a donare.

La richiesta di sangue infatti non si è mai interrotta, anche se in parte è diminuita per il generale rallentamento delle attività ospedaliere. Ora, con la piena ripresa delle attività degli ospedali risulta più che mai fondamentale continuare a donare e seguire le indicazioni circa la programmazione delle donazioni.
Ai donatori che stamane hanno donato è stato effettuato anche il test sierologico per rivelare la presenza di anticorpi al Covid19.”.