Nel pomeriggio, dopo la partenza del Frecciarossa dal binario 1, all’esterno della stazione, in piazzale Kambo, si è tenuta la presentazione della nuova flotta del trasporto pubblico locale del Comune di Frosinone, interamente composto da mezzi euro 6, gestito da Cialone tour Spa.

I singoli bus sono dotati di cabina cardioprotetta con defibrillatore, telecamere interne, geolocalizzazione e app che, in diretta, comunica all’utenza l’arrivo del mezzo, con i relativi orari di tutte le linee. Erano presenti il sindaco, Nicola Ottaviani, l’assessore alla mobilità Massimiliano Tagliaferri, unitamente agli assessori e ai consiglieri comunali giunti alla stazione ferroviaria, con il primo Frecciarossa proveniente da Roma.

Inoltre, la tabella dei percorsi dei mezzi è stata aggiornata in modo da poter coincidere con le partenze e gli arrivi dei treni che, con la fermata Tav, sosteranno a Frosinone, diventando, quindi, appetibili, anche per l’utenza proveniente dal’Agro Pontino, dall’Abruzzo e dal circondario della provincia di Frosinone.

“Con l’interconnessione tra fermata Tav e mezzi del trasporto pubblico locale – ha dichiarato il sindaco di Frosinone, Nicola Ottaviani – il capoluogo diventerà un importante nodo di interscambio per tutti coloro che potranno lasciare qui l’auto e spostarsi comodamente a Firenze, Milano e Napoli. In questo modo, il Comune di Frosinone dimostra di valorizzare ogni opportunità in grado di costituire volano di sviluppo per l’intero territorio”.

nota a cura dell’ufficio stampa del Comune di Frosinone