I Carabinieri stazione di Anagni agli ordini del mar. Massimo Crescenzi, in collaborazione con i colleghi Forestali della locale Stazione hanno deferito in stato di libertà per combustione di rifiuti pericolosi una 77enne residente in provincia di Roma.

I militari nel corso degli accertamenti hanno raccolto elementi di reità nei confronti della donna la quale, all’interno del piazzale di pertinenza di una nota azienda del luogo da lei amministrata, nei giorni scorsi aveva bruciato dei rifiuti plastici, accantonando ulteriore materiale pericoloso pronto ad essere smaltito mediante combustione.