Continuano le donazioni al Comune di Anagni per l’acquisto di mascherine. Stavolta è stato il turno dei dipendenti del colosso farmaceutico “Catalent S.p.a.” e della società sportiva “ASD Tiziano Ciotti” che hanno contribuito finanziariamente all’acquisto, da parte del Comune, di mascherine per bambini di nuclei familiari in carico ai Servizi Sociali e di generi alimentari speciali per neonati.

“In linea con programmi d’aiuto in favore dei nuclei familiari fragili già attivati dai Servizi Sociali comunali durante l’emergenza coronavirus – si legge in una nota inviata a questa redazione dall’uffico stampa del Comune di Anagni – l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Daniele Natalia sta assicurando l’assistenza di carattere sociale in collaborazione con le Associazioni di volontariato e protezione civile“.

Il consigliere comunale subdelegato ai Servizi Sociali Danilo Tuffi ha dichiarato: “l’impegno profuso dall’Amministrazione, dall’Ufficio Servizi Sociali, dai volontari e dai donatori nel corso di questa emergenza è encomiabile e mostra una vicinanza al cittadino che raramente si vede. L’ultima donazione effettuata dalla “Catalent” e dalla “ASD Tiziano Ciotti” che ringrazio ci ha permesso di acquistare mascherine per bambini ed alimenti per neonati e quindi di rispondere alle esigenze di una categoria, quella dell’infanzia, rimasta in secondo piano nella fase critica del Covid-19. Già è iniziata la distribuzione di mascherine per bambini ed alimenti per neonati così da poter intervenire con rapidità ed efficienza anche in questo caso come abbiamo dimostrato, al di là delle polemiche di rito, di saper fare“.